gestione dei conflitti

Negoziazione: prevedi sempre un piano B (che non si sa mai…)

Il piano di riserva che non c'era: Brexit ed il caso de "La Gazzetta del Mezzogiorno" che passerà alla storia del giornalismo casereccio (ma anche no!). Una lezione valida anche in sede di trattative e negoziazione. LEAVE OR REMAIN? STAI O TE NE VAI? Il Regno Unito deve restare un Paese membro dell'Unione Europea o deve lasciare l'Unione Europea? Il 23 giugno 2016, il popolo britannico veniva chiamato alle urne per esprimere la propria volontà su questo semplice quesito referendario. Remain or Leave? Rimanere o lasciare l'Unione Europea? Da settimane, se non da mesi, l'opinione pubblica si arrovellava sulle [...]

By |2017-04-22T20:13:37+02:0024 Giugno 2016|Persuasione e negoziazione|1 Comment

In nome del popolo italiano: gestire i conflitti “con occhi nuovi” per non subire la lentezza della Giustizia italiana

TEMPI MODERNI E LIMITI DELLA GIUSTIZIA ITALIANA Viviamo in un mondo globalizzato, ipertecnologico, frenetico, "smart"; interagiamo quotidianamente con una folla di contatti; effettuiamo bonifici bancari via internet e concludiamo transazioni commerciali in tempo reale, con un semplice "clic". Ma se qualcosa va storto e ci si deve rivolgere alla giustizia civile, i tempi si dilatano a dismisura, con processi scanditi da ritmi lenti, angoscianti, paradossali! "Certezza del diritto" e "ragionevole durata del processo" sono principi cardine dell'ordinamento giuridico italiano che, seppur ammantati di retorico idealismo, indicano al legislatore nazionale la rotta da seguire: norme chiare e dall'applicazione prevedibile; processi civili da celebrarsi in tempi rapidi o comunque accettabili, per soddisfare le [...]